Quattordicesima puntata della rubrica “Praline. Prelibatezze dal mondo dell’arte” a cura di Sergio Mandelli.
Lorenzo Piemonti, nato in Brianza, è sempre stato legato all’ambiente e ai ritmi familiari della casa di origine. Lo affascina il lavoro della macchina per cucire, da cui prende spunto per la prima produzione artistica, vicina ai modi del Realismo esistenziale.
In seguito ad un soggiorno decennale in Svizzera viene a contatto con il Costruttivismo di Max Bill, Camille Graeser, Richard Lohse, che gli fanno compiere una rivoluzione artistica e personale da cui nascono i Cromoplastici, quadri che si esprimono col colore ma anche con il rilievo.

Categories: Praline - IT

Leave a Reply