Quindicesima puntata della rubrica “Praline. Prelibatezze dal mondo dell’arte” a cura di Sergio Mandelli.
Nato in Cecoslovacchia in un clima politico dominato dal blocco sovietico, Jan Knap (1946) sente il richiamo della libertà, che lo porta in giro per il mondo.
Sente un grande bisogno di concretezza, della corrispondenza fra parole e realtà e intraprende una ricerca che lo porta al cattolicesimo e alla scoperta del Rinascimento.
Nasce una pittura che punta a creare emozioni, nel solco della colta tradizione europea, che gli vale l’attenzione di un pubblico raffinato.

Categories: Praline - IT

Leave a Reply