Ventitreesima puntata della rubrica “Praline. Prelibatezze dal mondo dell’arte” a cura di Sergio Mandelli dedicata a Robert Gligorov, nato in Macedonia nel 1960. Dopo aver vissuto una infanzia turbolenta, conosce la fama come modello di fotoromanzi; decide poi di dedicarsi alla sua passione per il fumetto, attività che lo mette in contatto con il cantante Sting, di cui diventa grande amico. Infine trasferisce tutte le sue competenze in una nuova attività come artista, dove conosce, anche stavolta, un grande successo.
Anche se nel corso del tempo utilizzerà diversi linguaggi artistici, per il primo decennio si inserisce con forza nel filone internazionale che dalla body-art sviluppa una riflessione sull’identità dell’uomo alla luce delle nuove tecnologie e delle teorie novecentesche che teorizzavano la distruzione del concetto di IO.

Categories: Praline - IT